lunedì 27 giugno 2011

Difendiamo chi indaga sulle stragi del 92/93 dalla MAFIA DI STATO,difendiamo chi sgomina le mafie,i collusi le massonerie

Difendiamo chi indaga sulle mafie,difendiamo chi ogni giorno impiega il proprio coraggio e vita in difesa della Legalità,non pieghiamo e chiudiamo gli occhi davanti alla verità,non chiudiamoci nell'omertà,soprattutto al Nord.
Parlate delle mafie,parlatene con la gente,alla radio,alla televisione,sui blog,sui giornali,ai comizi,dove volete però parlatene,schifateli,gridateli,non chiudetevi nell'omertà,puntategli il dito,indicateli,fate quello che vi detta il cuore,non possono ammazzarci a tutti,però parlatene,sputtanateli e con loro chi li appoggia,senza timore,perchè non sono invincibili,ma uomini deboli.
Difendiamoci forse non sapete che legate alle mafie ci sono le massonerie,tanti risiedono anche in Parlamento,allo stato attuale qualcosa mi ha colpito e si lega perfettamente con sintonia.Tra una legge e un'altra legge Diritto di resistenza ecco cosa mi ha colpito di fatto: POLITICA Depenalizzazione del Colpo di Stato Il 13 marzo 2006 sono stati modificati vari articoli del Codice Penale riguardanti gli attentati allo Stato. Di sicuro il paese sentiva un gran bisogno di queste modifiche. La più interessante è quella dell'articolo 283 del codice penale. Così recitava: " Chiunque commette un fatto diretto a mutare la costituzione dello Stato, o la forma del Governo, con mezzi non consentiti dall'ordinamento costituzionale dello Stato, è punito con la reclusione non inferiore a dodici anni." E' stato modificato in: "Chiunque, con atti violenti, commette un fatto diretto e idoneo a mutare la Costituzione dello Stato o la forma di governo, è punito con la reclusione non inferiore a cinque anni»." Con atti violenti, non attraverso il partito di cui è padrone o corrompendo parlamentari attraverso le loro amanti. Preparati al Golpe, ma non temere se non ci saranno "atti violenti", sarà perfettamente "legale". Per pura coincidenza ricordo che l'articolo 283 è quello che fece processare la P2.
Per puro caso alcuni di loro erano e sono legati alla mafia,ma guarda un pò il caso.
Monica Riccioni

domenica 26 giugno 2011

Nasce il movimento cittadino "Italia Federale Unita"

Nasce a Palermo la nuova idea di una Italia Unita Federale,non dal Nord o dal Centro,ma dal Sud,il simbolo del melograno rappresenta con i suoi chicchi i cittadini,un movimento di comitati,cittadini un movimento civico per il riscatto del Sud a presentarlo il portavoce l'ex Generale dell'Arma dei Carabinieri Antonio Pappalardo,sono d'accordo con questa idea che parte dal Sud,anche se io vivo e sono nata al Nord dimostra che la gente onesta si è stufata delle prese in giro,degli abbandoni,delle promesse dei pinocchio,e che se si vuole  cambiare le cose occorrono vere iniziative,azioni sociali unite e coraggio,le sfide di tutti i giorni ci portano sempre più concrete risposte del futuro del nostro Paese,mantenendo la propria identità,ogni associazione comitato etc,porta avanti un progetto comune,a spiegarvelo meglio è il Generale in questa intervista.
Per le adesioni cliccate qui:http://www.italiaunitafederale.org/index.php?option=com_content&view=article&id=3&Itemid=20
Monica Riccioni

sabato 25 giugno 2011

SUPU Sindacato Unitario Personale in Uniforme

Personale in Uniforme Trattato Peggio dell’Immondizia di Napoli! Obiettivo SUPU,50.000 mila adesioni!

Il Consiglio Direttivo Nazionale del SUPU ha deliberato la seguente nuova modalità di iscrizione a partire dal 22/06/2011
Quota associativa annuale per il personale in uniforme in quiescenza,compreso il personale delle FFPP ad ordinamento civile in servizio
Quota annuale associativa Militari in servizio e simpatizzanti , quota libera a partire da 5 Euro,scarica modulomodello-iscrizione-supu-
BANCA POPOLARE DEL LAZIO–Agenzia di Roma n-691 presso Roma Agenzia,9
IBAN- IT 67 F 05104 03209 CC0430000691
IT67 F051 0403 209C C043 0000 691
Le modalità di iscrizione indicate sono estese anche ai titolari delle relative pensioni di reversibilità. Inoltre, la Segreteria Nazionale ha l’autorità di esaminare e definire casi particolari che si dovessero presentare.Per ulteriori informazioni, gli interessati possono contattare la Segreteria Provinciale SUPU-via Roberto Lepetit,172-00155 Roma asiaaurora@libero.it. 3363406356/06.2285565
La documentazione dell’iscrizione al SUPU ,con posta prioritaria,va inviata in via Roberto Lepetit,172-00155-Roma.Segreteria Provinciale SUPU-Roma
Antonio Pappalardo
http://www.sindacatosupu.it/2011/06/24/personale-in-uniforme-trattato-peggio-dellimmondizia-di-napoli-obiettivo-supu50-000-mila-adesioni/ 

Possono aderire anche i simpatizzanti,ma aderite in tanti partendo da 5 euro,che volete che siano,facciamoci forza tra di noi piccolo e forte popolo,uniti raggiungeremo l'obiettivo e spediamolo a casa questo Governo unitile.
Monica Riccioni

venerdì 24 giugno 2011

Colpita da un poliziotto muore una donna che voleva entrare a comprare delle caramelle.Senza parole piena di disgusto

 SPAGNA

Sono sgomenta,morire senza motivo non ha scuse quel poliziotto è un assassino,deve essere condannato all'ergastolo e subito,non è degno di appartenere alle Forze dell'ordine,la Legalità non puù essere rappresentata da mercenari.
Qui deve intervenire qualcuno per i diritti umani.La comissione dei diritti umani cosa fà? Sta affacciata alla finestra a godersi lo spettacolo?Oppure vogliamo prendere sul serio il problema

a muerto una mujer q solo queria comprar caramelos a su nieta y al en contrarse con los guardias q estaban para disuadir si alguien hacia algo en una de las manifestaciones de repente la señora intenta entrar en la tienda y uno de los guardias le propina varios porrazos en la cabeza con lo que le proboca un traumatismo craneoencefalico el muy cabron se queda en la parte trasera para que nadie lo vea gracias a estas imagenes todos lo veremos y sabremos q ese hombre la mato lo peor no es eso lo peor es q se dieron cuenta pero los guardias no la socorrieron la ambulancia no yego a tiempo mientras la mujer estaba tendida en el suelo luchando por su vida ellos ( los guardias ) la miraban pasando de ella como si de una loca se tratara esto es indignante es injusto LOS GUARDIAS TIENEN ORDEN DE SACAR LA PORRA SOLO PARA JEN CASO DE AGLOMERACION CONTRA ELLOS NADIE SE ARRIMA A ELLOS CUANDO DE REPENTE UNO DE ELLOS SACA LA PORRA Y PROPINA UN GOLPE MORTAL A LA SEÑORA Q MUERE MINUTOS DESPUES

ULTIMA HORA LA SEÑORA NO FALLECIO FUE HOSPITALIZADA CON TRAUMATISMOS EN LA CABEZA Y AUN ASI LA SEÑORA DE 55 AÑOS NO TENIA NADA Q VER CON LA MANIFESTACION Y ADEMAS UNO DE LOS DIPUTADOS DE CUALICIO COMPROMIS QUE ESTABA AYI TAMBIEN RECIBIO VARIOS GOLPES
Traduzione:
E' morta una donna che voleva comprare delle caramelle per sua nipote,si imbatte nei poliziotti che stavano controllando se dissuadere se qualcuno avesse fatto qualcosa di diverso,dei manifestanti,la signora non apparteneva alla manifestazione,intenta ad entrare per suo conto nel negozio,uno dei poliziotti(ripreso nel video,e sotto gli occhi di molti testimoni)colpisce con molta violenza la donna,con pugni sulla testa,provocandogli un grave trauma cranico irreversibile,sta di fatto che il resto dei poliziotti,si misero dalla parte della donna,come per coprire il fatto accaduto,ma quello che più è grave è che nessuno di loro gli ha prestato soccorso,ne chiamato l'ambulanza,restavano a guardarla mentre la donna stava morendo dul suolo della strada,adesso questo episodio non lo si può più nascondere,grazie a questo video,quando giunse l'ambulanza chiamata dai cittadini era troppo tardi,se fossero intervenuti prima,forse la donna di anni 55 si sarebbe potuta salvare.La guardavano come se fosse una matta,passando davanti a lei,senza un minimo di umanità,mercenari veri e propri,questo è veramente indignante e ingiusto.
I poliziotti hanno l'ordine di picchiare solo nel caso di rivolta,ma in questo caso nessuno si è rivoltato contro,ne creato disordine per tale violenza,quando a caso uno di essi si è scagliato sulla donna,chiude la porta del negozio e colpisce la donna senza motivazione,un colpo mortale.La signora muore minuti dopo.
In ultimo la signora non reagì,fu ospedalizzata con molto ritardo,ma fù tutto inutile,muore a 55 anni,e altri cittadini che passavano di lì,che nulla avevano a che fare con la manifestazione confermarono che avevano ricevuto colpi senza motivazione.

Monica Riccioni

mercoledì 22 giugno 2011

Genova capitale della cultura con la K e la discarica di Scarpino?Anche questa è cultura ambientale?

Ho sempre pensato che la mia città potesse essere una delle prime che culturalmente ci avrebbe potuto far distinguere nel bene,invece purtroppo tra le infiltrazioni mafiose e ndranghetiste,tra collusi e corrotti,tra spaccio e altri traffici illeciti,tra omicidi,scippi,rapine,devastazione del territorio,tra una colata di cemento e un fiume di costruzioni devastanti,si colloca al primo posto in Italia per la città con il primato del riciclaggio,amministrati malamente,non si sono dimenticati gli anni della Tangentopoli solo che da  noi qui la tangentopoli è  fatta al pesto,Napoli ci fà un baffo,mi accorgo che qui per i nostri figli non c'è speranza.
Che delusione,sveglia gente è anche la vostra città,ripuliamola, attiviamoci nella legalità,e diciamo basta a questo schifo.
Monica Riccioni

venerdì 17 giugno 2011

Lettera da GREENPEACE un appello per tutti

Roma Giugno 2011

Cara Monica,
sono Giorgia Monti,Campaigner Mare di Greenpeace Italia.Ti scrivo dalla Rainbow Warrior II,che sta compiendo la sua ultima impresa in Giappone,nell'attesa di passare il testimone alla Rainbow Warrior III,la prima nave costruita apposta per Greenpeace,il varo è previsto per ottobre,ma serve un contributo straordinario per poterla completare in tempo e abbiamo bisogno di te.
La storica Rainbow Warrior II,su cui mi trovo,non è più all'altezza degli standard oggi  richiesti e ha
bisogno di ritirarsi dopo anni di servizio,ferite,vittorie.Andrà in pensione alla fine dell'anno,e così il cerchio si chiude.Nel tempo è stata speronata,assaltata,bombardata.Testimone della distruzione ambientale,ha contribuito a porre fine ai test nel Pacifico.Ha bloccato centrali a carbone per richiamare l'attenzione sui cambiamenti climatici.Ha fatto cessare le pratiche di pesca distruttive e fermato il trasporto illegale di legname dalla foresta amazzonica.Oggi ci ha permesso di arrivare sin qui,al largo di Fukushima,per effettuare rilevamenti per misurare il livello di contaminazione radioattiva delle acque.La Rainbow Warrior II ha iniziato a navigare con Greenpeace per opporsi ai test nucleari francesi al largo dell'isola di Mururoa nel lontano 1989 e ancora oggi viaggia per ribadire un messaggio che nel tempo non è cambiato:fermiamo il nucleare.Ti scrivo perchè abbiamo urgente bisogno della nuova nave per denunciare con sempre più forza i crimini ambientali e difendere il Pianeta.Per questo è necessario che la Rainbow Warrior III sia ultimata nei tempi previsti e inizi subito la sua missione.Il tuo sostegno è importante ora,subito.La nuova nave, oltre a rispondere ai più elevati standard ambientali,ci renderà sempre più combattivi.Ti faccio solo due esempi:potremo analizzare i nostri campioni direttamente nel laboratorio di bordo,invece di aspettare il ritorno a terra e perdere tempo prezioso.Un satellite ci permetterà di trasmettere in tempo reale,ai media di tutto il mondo,le immagini dei crimini ambientali da noi documentati.
La Rainbow Warrior III svolgerà un ruolo fondamentale nella nostra campagna per evitare gli effetti catastrofici dei cambiamenti climatici.Come in passato,anche questa nave sarà l'icona delle azioni dirette non violente e fonte di speranza per milioni di persone in tutto il mondo.
Greenpeace ha bisogno di un altro guerriero,ha bisogno di te.Grazie.
Giorgia Monti Responsabile Campagna Mare.
Un appello che lancio a tutti,sosteniamo la Rainbow Warrior III basta un piccolo contributo da parte di tutti ,rinunciare ad un caffè ed un giornale per un giorno non ferisce nessuno,ma aiuta a salvare il Pianeta.
Ecco qui gli indirizzi e i modi di sostegno,conto su tutti Voi:
QUEST'ANNO DEVOLVI IL 5PER 1000 A GREENPEACE.firma la dichiarazione dei redditi nel primo settore in alto a sinistra,denominato"Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale,e inserisci il codice fiscale 97046630584,a te non costa nulla,per greenpeace fà la differenza.
Oppure vai sul sito:sostieni.greenpeace.it
oppure il servizio sostenitori al numero 06.68136061(interno 223)
Vi aspetto numerosi passate parola
Monica Riccioni

lunedì 13 giugno 2011

Il pericolo costante per tutti noi terrorismo,guerre,rivolte volute diventano un franchising 2

 Leggi tutto qui:
http://ilgraffiodimonica.blogspot.com/2011/05/il-pericolo-costante-per-tutti-noi.html


Facciamo una attenta analisi di tutto quello che accade intorno a noi.
La guerra,che si pensa sempre lontana,è più vicino a noi di quanto non si pensi,in nessuna parte del pianeta esiste luogo immune,sino che ai governi vi presenzieranno persone sangunarie,sotto le vesti di buoni uomini,maschere di ipocrisia assoluta e voglia di sangue,solo allo scopo di guadagnarci con vendita di armi,droghe e settori energetici,il nuovo oro del futuro, senza contare poi il futuro oro nero l'acqua varrà 1000 volte più del petrolio a partire da ora a 10 anni avanti i Paesi con maggiore risorse,e se anche può sembrare assurdo la Libia ha una immensa risorsa di acqua,la vita umana diventa così per questi gentil uomini un superfluo difronte al DIO denaro,un mare di alberi abbattuti per far sentire potenti coloro che sono deboli.
Momica Riccioni

sabato 11 giugno 2011

I politici e i partiti sono alla frutta,ora la via di salvezza per salvarsi il culo è invitare i cittadini a non votare al referendum.Siamo in democrazia non lasciatevi portare via uno dei pochi diritti che ci sono rimasti

Il fatto che politici compresi il ministro dell'ambiente inviti i cittadini compreso Bossi a non andare a votare è un reato contro la Costituzione e la democrazia che regna nel nostro Paese,è l'ennesima presa in giro di questo governo,come le bugie di Maroni e la Russa ,per  la loro campagna elettorale,sorvolando che la Costituzione dice che:"LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI",BENE CARO MONISTRO SE LA LEGGE è UGUALE PER TUTTI QUANDO PENSA DI SCONTARE LA SUA PENA DEFINITA IN CASSAZIONE DI 4 ANNI E 6 MESI DI RECLUSIONE?LEI DOVREBBE ESSERE L'ESEMPIO ALLA LEGALITA' ,Ma come diceva mia nonna si predica bene e si razzola male vero!E il suo leader Bossi quando pensa di scontare la sua pena in definitiva in cassazione per corruzione e tangenti? Ve lo siete dimenticati? E Voi sareste quelle persone che dovrebbero rappresentare le Forze dell'Ordine e la legalità?Un'altra domanda in campagna elettorale affaermavate in compagnia del ministro La Russa che i soldi Confiscati BADATE BENE NON SEQUESTRATI,ma confiscati sarebbero stati utilizzati per la sicurezza secondo il mio calcolo oltre gli ottanta milioni di euro,basterebbero per asssumere i 4000 angeli Carabinieri,Polizia Finanza etc,ma non si è fatto,ora non troviamo la scusa della crisi,ma esigiamo trasparenza assoluta è un diritto ai cittadini sapere come vengono utilizzati questi denari,e qui come le vostre ronde avete fatto un FLOP micidiale,anzi nel rito delle ronde che per altro venivano scortate da carabinieri,poliziotti e finanzieri,si sottraeva al territorio in cui si svolgevano,la consueta e ridotissima sorveglianza ai cittadini,che oltre per slogan sui quotidiani a scopo pubblicitario e propagandistico,usualmente si facevano conoscere i percorsi,a far si che i ladri delimquenti si sfregavano le mani dalla felicità perchè quelle zone le evitavano e colpivano in parti della città opposte,dunque il risultato lo tirate voi cittadini. E Il ministro Maroni promette l’assunzione di cinquemila poliziotti in due anni. Il ministro La Russa promette l’assunzione di quattromila carabinieri in due anni. A parole sembrano dei sindacalisti di Polizia; con i fatti questi ministri di lotta e di governo hanno condotto un’azione politica devastante contro le Forze dell’Ordine, portando al collasso l’intero comparto Sicurezza-Difesa».

Lo afferma Franco Maccari, Segretario Generale del COISP – il Sindacato Indipendente di Polizia.

«I due ministri - continua Maccari - durante le feste di Polizia e Carabinieri hanno vaneggiato di ingenti investimenti del Governo sulle Forze dell’Ordine: dichiarazioni probabilmente dettate dal clima festoso o da qualche brindisi di troppo, ma che rappresentano una situazione diametralmente opposta a quella reale. La realtà, infatti, sono i tagli da tre miliardi di euro al comparto Sicurezza che stanno gravemente limitando la capacità operativa delle Forze dell’Ordine, la riduzione di 40 mila unità degli organici, il mancato effettivo riconoscimento della specificità degli Operatori e i ritardi rispetto al riordino delle carriere. Il Governo, al di là dei proclami e delle incredibili promesse, sta disattendendo tutti gli impegni assunti sul fronte della sicurezza: i risultati nella lotta al crimine e nella difesa della legalità sono ottenuti esclusivamente grazie al sacrificio delle Forze di Polizia, che svolgono il proprio lavoro con professionalità, dedizione, senso del dovere, spirito di sacrificio. Per questo meriterebbero maggiore rispetto da parte dei rappresentanti del Governo».
Giunti i fatti cari cittadini andate a votare domani e dopodomani,ricordate che al contrario di quanto si pensi per dire che il legittimo impedimento(cioè la legge deve essere uguale per tutti che siano operai o ministri,senatori presidenti)di deve mettere la crocetta sul si per dire no,e così per l'acqua e il nucleare,un piccolo gioco demente per ingannare i cittadini disinformati,o che non abbiano capito bene cosa voglia dire il si,perchè normalmente se io non voglio una cosa dico no,ma il gioco consiste proprio nell'ingannare con il no per un sì solo così potranno salvarsi il culo.
Guardatevi questo video e capirete molto
Monica Riccioni

giovedì 9 giugno 2011

Aiutate le Agende Rosse a difondere questi messaggi





Vuoi fare una piccola cosa per aiutare il Movimento delle Agende Rosse e soprattutto i Magistrati impegnati nelle inchieste sulle stragi del 92-93?
Ti chiediamo di stampare qualcuno dei cartelli che trovi più in basso in a4 o a3, a colori o in B/N e di appenderli nel luogo che riterrai più opportuno (bacheca della tua azienda, vetrina del tuo negozio, vetrina del Bar vicino casa, lunotto posteriore dell'auto). E magari di mandarli via mail ai tuoi amici che non fanno parte del movimento e, se hai facebook, di farli girare anche lì.
Dopo i recenti attacchi alla magistratura e ad Ingroia e Di Matteo in particolare, abbiamo deciso di rispondere in maniera abbastanza eclatante.
Qui i link per poter stampare i cartelli da diffondere:http://dl.dropbox.com/u/30466944/8b.jpg
http://dl.dropbox.com/u/30466944/1b.jpg
http://dl.dropbox.com/u/30466944/2b.jpg
http://dl.dropbox.com/u/30466944/3b.jpg
http://dl.dropbox.com/u/30466944/4b.jpg
http://dl.dropbox.com/u/30466944/5b.jpg
http://dl.dropbox.com/u/30466944/6b.jpg
http://dl.dropbox.com/u/30466944/7b.jpg



Passate parola e attivatevi ovunque,non chiudetevi nell'omertà,parlatene,sputtanateli puntategli il dito,sono solo una massa di uomini deboli,la mafia non deve far paura,perchè sono loro stessi che hanno paura di noi,paura degli onesti,paura che il muro dell'omertà si è rotto perciò debelliamola,per fare questo bisogna attivarsi.
Monica Riccioni

mercoledì 8 giugno 2011

Energia pulita gratis Referendum 12-13 giugno 2011 siamo tutti indispensabili







REFERENDUM ABROGATIVO DEL 12-13 GIUGNO.
VOTA SI PER DIRE NO:
- SI CONTRO IL NUCLEARE
- SI CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA
- SI CONTRO IL LEGITTIMO IMPEDIMENTO: LA LEGGE DEVE ESSERE UGUALE PER TUTTI.
AFFINCHE' IL REFERENDUM SIA VALIDO OCCORE CHE VADA A VOTARE IL 50%+1 DEGLI AVENTI DIRITTO E tu non mancare al voto,fai il tuo dovere di cittadino,è un tuo diritto non fartelo portar via.
Monica Riccioni

giovedì 2 giugno 2011

La perenne presa in giro,il DIO denaro per molti non ha confini,ma prima o poi finirà anche questo

Buona Visione assolutamente da non perdere una denuncia vera e propria,ma le autorità?I controlli dove sono?
Monica Riccioni